Nello splendido paesaggio toscano, in alto su una collina che domina gli splendidi vigneti e boschetti di ulivi sottostante, è San Gimignano delle incantevoli torri. Questo piccola e affascinante cittadina medievale, fondata nel VIII secolo, è nota per le sue numerose torri medievali, 14 delle 72 ancora esistenti.

Probabilmente la più famosa cittadina d'Italia, ci sono pochi posti che evocano l'atmosfera del Medioevo come succede a San Gimignano. Strade acciottolate, alte mura difensive, imponenti torri, strade strette da percorrere esclusivamente a piedi creano un'illusione di eternità.

Le famose torri risalgono al periodo in cui le famiglie benestanti palesavanoil proprio prestigio con la costruzione di torri per abbinare l'altezza del loro status. Così tremenda è stata la competizione tra le famiglie che il governo fece una legge che vietava qualsiasi torre più alta della torre sul Palazzo del Popolo, la sede del governo. Simboli di status, le torri servivano anche come fortezze difensive durante le faide familiari incessanti che affliggevano la città, e sono stati utilizzati per conservare il grano durantegli assedi e per lo scarico di olio bollente sui nemici.

Una cittadina mozzafiato e affascinante in quasi ogni angolo - una vista dalla cima della Torre Grossa è squisita - le piazze dei palazzi di San Gimignano si aggiungono al suo fascino autentico - la splendida Piazza della Cisterna, la piazza del Duomo, il Palazzo del Popolo di Municipio. E' una meravigliosa città medievale che non smette mai si stupirti.

Come tutte le città in questa regione spettacolare San Gimignano è unica anche per il suo vino ed il cibo. La Vernaccia di San Gimignano è il rinomato vino bianco della Toscana e l'orgoglio della città.